Luca Parmitano sulla ISS

parmitano_300x200Luca Parmitano, che partirà il 28 maggio 2013 con la Soyuz TMA-09M alla volta della ISS per le attività delle Expedition 36 e 37, sarà il primo italiano a compiere una missione extraveicolare (EVA). Luca Parmitano, insieme a Samantha Cristoforetti, che parteciperà alle Expedition 42 e 43 alla fine del 2014 utilizzando la Soyuz TMA-15M, è stato selezionato dall’ESA per questa missione nel 2009 e da quell’anno ha iniziato una serie intensissima di attività di preparazione. La missione si chiama Volare.

751387main_jsc2013e048417_wp_800-600

Baikonur Cosmodrome in Kazakhstan. Expedition 36/37 Flight Engineer Karen Nyberg of NASA, Soyuz Commander Fyodor Yurchikhin of Russia’s Federal Space Agency and Flight Engineer Luca Parmitano of the European Space Agency.

parmitano_800

Il primo italiano nello spazio è stato Franco Malerba nel 1992 (STS-46) seguito nel 1996 da Maurizio Cheli e Umberto Guidoni (STS-75), e poi ancora Umberto Guidoni nel 2001, Roberto Vittori dal 2002 al 2011 (da Soyuz TM-34), Paolo Nespoli nel 2007 (STS-120) e nel 2010 (Soyuz TMA-22).
Per chi appassionato o interessato potrà trovare nei siti di informazione, podcast e forum dell’Associazione ISAA (Associazione Italiana per l’Astronautica e lo Spazio) tutte le informazioni necessarie per seguire al meglio l’attività di Parmitano.

Il 28.05.2013 dalle 21:45 ore italiane ci sarà lo Speciale AstronautiCAST per il lancio di Luca Parmitano da questo link.

Ecco i principali link per seguire

Luca_Parmitano_fullwidth

ESA_astronaut_Luca_Parmitano_suiting_up_for_EVA_training_fullwidth

Questa voce è stata pubblicata in Spazio e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.