Twitter/X – Le note della Collettività

Aggiungo questo post che finirà nella raccolta progressiva che documenta la trasformazione di Twitter/X con l’avvento di Eleon Musk (Twitter secondo Elon Musk).

In risposta alle accuse di manipolazione dell’informazione da parte di Elon Musk dopo l’acquisto di Twitter che nel frattempo ha rinominato X, da qualche settimana sono state introdotte le “note della collettività” come forma di deresponsabilizzazione sui contenuti. Il tutto appare posticcio e se l’utente viene invitato a far parte della comunità, senza conoscere il principio utilizzato nella scelta, ancora più debole è il risultato. Le indicazioni fornite sono sedicenti e questa è la guida.

Le note sono visibili solo alla “collettività” e si possono aggiungere.
Anche in questo caso non c’è alcuna evidenza di quante persone abbiano espresso una opinione e quindi come sia orientata la maggior parte della fantomatica “collettività”.
Per un membro della collettività è possibile aggiungere una nota ad un tweet (post X).
Quella nota viene vista solo dagli altri membri della collettività che possono esprimere un parere sulla nota stessa.
In ogni caso il post rimane pubblicato senza alcun alert o informazione.
Di fatto non serve a nulla, solo a poter dire che esiste una collettività “che decide”.

Di seguito un esempio di un post che, indipendentemente dal giudizio della collettività, è stato già visto da 1.2 milioni di persone ed indipendentemente dal giudizio sulle note continuerà ad essere visto fino a quando non viola le regole di X. Che negli ultimi mesi MAI le applica permettendo contenuti del tutto difformi rispetto alla norme di utilizzo della piattaforma. Se qualcuno segnala un post questo non viene più fatto vedere a quell’account ma è visibile a chiunque altro sia sul social.

Questa è la richiesta alla collettività:

Se si risponde SI viene richiesto di specificare:

Se si risponde ABBASTANZA viene richiesto di specificare:

Se si risponde NO viene richiesto di specificare:

Questi i dettagli della nota:

La conclusione:

Aggiornamento. Dopo circa 9 giorni questo è l’impatto di una nota su un tweet che ha avuto oltre 200.000 visualizzazioni