Alcune cose da chiarire

Riporto, per gentile concessione dell’autore Roberto Cotroneo, una sua riflessione (originale).
Cosa è questa roba qui? Che accordo devo fare con i miei lettori, e che spiegazioni devo dare? Partiamo dal 2007. Il 2007 è l’anno in cui mi iscrivo a Facebook, se non ricordo male era ancora solo in inglese. Si capisce subito che è uno strumento interessante, che si parla con persone che non si rivedono da tempo.  Continua a leggere

Pubblicato in cultura | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Alcune cose da chiarire

Podcast – Gli anni ’50

Gli anni ’50 del secolo scorso sono stati il perso culturale, sociale, politico ed economico intorno al quale sono ruotati gli eventi che ancora coinvolgono le nostre vite. Il primo dopoguerra, la rivoluzione culturale, sessuale, nuovi conflitti e nuove mode. Tutto questo è ben raccontato dalla trasmissione RSI “Anni ’50: il passato nelle pieghe del presente” di Romano Giuffrida disponibile in podcast.

Continua a leggere

Pubblicato in Storia | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Podcast – Gli anni ’50

Software Design is Human Relationships

Programmers are stereotypically bad at navigating relationships and relationship conflict. I don’t mind this stereotype because it describes me pretty well. Designing software and helping others design software led me, over and over until I finally accepted it, to the conclusion that the human part was the hard part and absolutely necessary.
Here, then, in three geeky pieces, is my current understanding of what the human relationships are in software design, why conflict is built into those relationships, and what behaviors can help a software designer find a way forward. […] Continua a leggere

Pubblicato in Programmazione, software | Commenti disabilitati su Software Design is Human Relationships

Quando chiamano non sono scocciatori

Non passa giorno e ora in cui non ci si imbatta in qualche utente che segnale di essere stato chiamato al numero di casa o ancora peggio al cellulare da commerciali e venditori.
La televendita o il telemarketing, applicabile solo ai clienti che hanno espresso con evidenza la richiesta del servizio, può essere fatta senza che questa non diventi una azione di disturbo della sfera personale e privata. Continua a leggere

Pubblicato in società | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Quando chiamano non sono scocciatori

R Language Lab

Questo post raccoglie link, video e materiali sull’utilizzo di R Language e delle librerie dedicate ad applicazioni statistiche e di Data Science. È un documento di studio in continuo aggiornamento.

Continua a leggere

Pubblicato in Programmazione, software, statistica | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su R Language Lab

Fenomeni. Quelli che girano con la bilancia

Un fenomeno mediatico tutto da capire è quello della campagna contro le plastiche in oceano in cui hanno deciso di utilizzare, come metodo di comunicazione, il peso delle plastiche contenute negli animali morti.  Nulla da eccepire ma perché ci sono persone che girano con la bilancia sotto al braccio, aprono i cadaveri degli animali, estraggono l’intestino, lo squartano, prendono in mano uno per uno i rifiuti e poi li pesano? Continua a leggere

Pubblicato in società | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Fenomeni. Quelli che girano con la bilancia

Fenomeni. Per un’estetica del sequestro

Non c’è operazione delle Forze dell’Ordine che sia contraddistinta da un risibile nome in codice, doppi sensi, storpiature, frutti vari della fantasia non espressa. Ad accompagnare le spesso principiantesche presentazioni in Power Point fanno eco le immagini delle cose sequestrate, siano essi refurtiva, armi, droga, o qualsiasi altra cosa. In comune c’è un principio estetico che è un vero e proprio pattern: l’ordinata messa in scena per dare l’idea di una grandiosa operazione. Continua a leggere

Pubblicato in società | Commenti disabilitati su Fenomeni. Per un’estetica del sequestro

Discussione su photo-bashing – Roberto Recchioni

Ho trovato molto interessante l’intervento di Roberto Recchioni, con un post nel suo profilo Facebook sul tema del photo-bashing. Una riflessione a tutto tondo che partendo dall’attualità ci permette di ragionare sui temi della rappresentazione, sulla vicinanza simbolica e percettiva. Offre una serie di spunti che hanno acceso un dibattito. Ho chiesto a Roberto Recchioni la possibilità di riprodurre qui il suo intervento per preservarlo nel tempo e per utilizzarlo come occasione di approfondimento. I link nel testo sono miei. Continua a leggere

Pubblicato in conversazioni, Semiotica, società | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Discussione su photo-bashing – Roberto Recchioni

Comunicazione visuale – Video mapping

Il video mapping è la tecnica che utilizza superfici inusuali, come facciate di edifici, piazze, ecc. per la proiezione di immagini e video sfruttando le forme tridimensionali esistenti. La mappatura è proprio l’adattamento dei contenuti multimediali alla forma e giacitura delle superfici.
In occasione della Notte Blu presso Le Murate – Progetti Arte Contemporanea a Firenze è stato organizzato un workshop intitolato “Video mapping – tecnologie e tecniche” a cura di Bright Events con Stefano Fake. Continua a leggere

Pubblicato in Augmented Reality, comunicazione, software | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Comunicazione visuale – Video mapping

Yuri’s Night 2019 a Firenze

La Yuri’s Night è la manifestazione più attesa dell’anno dagli appassionati dello spazio e di astronautica e si svolge in tutto il mondo il 12 aprile, giorno del lancio di Yuri Gagarin nello spazio. Il tema che è stato scelto quest’anno, per l’edizione fiorentina, è stato il concetto di confine, di limite e di superamento degli stessi. Ho deciso di spostare l’attenzione dai temi più propriamente tecnologici e scientifici a quelli di ricerca e di introspezione. Continua a leggere

Pubblicato in Conferenze, conversazioni | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Yuri’s Night 2019 a Firenze