Le favole 2.0

La Civiltà del Consenso, nella quale viviamo, tutti e senza distinzione, impone delle nuove regole di conversazione, non ci bastano le “carezze digitali” che piovono sui post dei social come i like, ma dobbiamo andarle a cercare quando non ci sono. La Civiltà del Consenso impone una superficialità declamata: è normale andare a chiedere raccomandazioni su Linkedin (o nei concorsi), è normale screenshottare “guardate il mio libro è primo nella classifica nello store di Amazon in Bulgaria nella categoria – Libri sui pinguini che prendono il sole alle Baleari ”. Continua a leggere

Pubblicato in social media, società | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Le favole 2.0

IUAV – Design Open LAB 2018

A conclusione dell’Anno Accademico 2017-2018 la filiera di Design dello IUAV – Università di Venezia presenta gli esiti dei laboratori del secondo semestre. Nella sede dei Magazzini Ligabue saranno allestite diverse mostre per raccontare i molteplici aspetti trattati nel programma didattico del Corso di Laurea Triennale in Disegno Industriale e Multimedia e del Corso di Laurea Magistrale in Design del Prodotto e della Comunicazione Visiva. L’appuntamento è per il 22 Giugno 2018 ai Magazzini 6 e 7 a Venezia, Dorsoduro 1827, dalle 10:00 alle 16:00 Continua a leggere

Pubblicato in design, università | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su IUAV – Design Open LAB 2018

Superstizioni digitali

La pessima abitudine di aggiungerti ai gruppi senza un consenso, un messaggio di invito, è parte della prassi quotidiana della maleducazione digitale. È successo ancora e succederà ancora. Sono stato aggiunto in un gruppo che parla esplicitamente di tecnologia, solo di tecnologia. Non può sfuggirmi però un post decisamente acchiappa click in cui si dice che l’aggiornamento di iOS fa consumare molto la batteria. Continua a leggere

Pubblicato in società | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Superstizioni digitali

Forme aggregative di conversazione sociale

Si può parlare di smart cities senza considerare il lato smart dei cittadini? Il digitale può essere occasione di aggregazione fisica, e in presenza, per fare delle cose concrete per il territorio? Se lo è chiesta Francesca Anzalone, docente ed esperta di comunicazione digitale e fondatrice di Netlife, organizzando in una forma unconventional e partecipativa il primo incontro di un format chiamato Digital Spritz. Continua a leggere

Pubblicato in conversazioni, social media | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Forme aggregative di conversazione sociale

La multipotenzialità di Emilie Wapnick

La scrittrice e artista Emilie Wapnick, autrice dei libri di successo come Diventa chi sei e How to Be Everything , ha presentato in questo TEDxBend il concetto di multipotenzialità, la capacità di molte persone, sempre di più secondo le sue ricerche, di avere interessi molteplici e non per questo collegati tra loro. La rete, la possibilità di accedere a molte informazioni, la possibilità di approfondire e avere nuovi stimoli è alla base di questo modo di intendere l’innovazione e la creatività. Continua a leggere

Pubblicato in arte, società | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su La multipotenzialità di Emilie Wapnick

Numeri – La serie

Il collettivo di agitazione culturale FILTRI propone una serie in podcast intitolata NUMERI  e si articolerà in tre stagioni. Un prodotto molto interessante e dedicato ad esplorare i numeri, la matematica e le sue applicazioni. La prima stagione, con tre puntata già disponibili, è intitolata “Numeri in aria”, la seconda sarà “Numeri in testa” e la terza “Numeri in pancia”. In ogni puntata l’intervista ad un ospite e le domande del pubblico. Continua a leggere

Pubblicato in Podcast | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Numeri – La serie

Psicologia dei colori secondo Carey Jolliffe

Influiscono davvero i colori sul comportamento delle persone? Per quanto riguarda l’attitudine all’acquisto questo è indubbio e studiato da anni, ma negli altri ambiti? Una delle diverse proposte viene da un grafico e designer Carey Jolliffe che ha realizzato questa infografica che riassume tantissime diverse sfumature. Continua a leggere

Pubblicato in design, infografica | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Psicologia dei colori secondo Carey Jolliffe

Ineedesign – Costruendo la scarpa del futuro

Se la Fabbrica 4.0 sta rivoluzionando i sistemi di produzione post fordista, dobbiamo capire quali sono e saranno i distretti industriali a subirne, o al contrario, a trarne maggior beneficio. L’Industria 4.0, con la possibilità di lavorare piccoli lotti, di intercettare mercati specialistici, di produrre in tempi brevi prodotti completamente “made in” darà la possibilità alle imprese del fashion, dell’accessoristica e della calzatura di avere dei grandi vantaggi competitivi.
Questo cambierà il paradigma non solo della produzione ma anche, e specialmente della ideazione e della progettazione. Continua a leggere

Pubblicato in design, didattica, fashion | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Ineedesign – Costruendo la scarpa del futuro

Costruendo Aaron Swartz Day Italia

Ci sono figure che attraversano e incrociano le nostre strade e che non ci lasciano nulla. Altre che sono una continua fonte di ispirazione, persone che hanno costruito, talvolta solo tentato di costruire, il “nuovo”, hanno affrontato posizioni scomode, sono andate contro la passiva accettazione di regole superate, vecchie, immobilizzanti. Una di queste è Aaron Swartz, attivista, programmatore, ma anche una persona dalla capacità di riflessioni profonde, di anticipare e creare il futuro. Continua a leggere

Pubblicato in digitale, progetti, social media | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Costruendo Aaron Swartz Day Italia

Il più grande giornale dopo il Big Bang

Il crollo delle vendite dei giornali in edicola non è reversibile. I lettori che passano al digitale si disabituano velocemente al rito dell’acquisto quotidiano. Se trovano altrove, anche una sola parte di quello che leggerebbero su carta ma gratis, non hanno motivo di cambiare. Non mi convince per nulla quello che dice Beppe Severgnini “I quotidiani resisteranno se troveranno il modo di rendersi utili. Se la gente attribuirà loro un valore”.
Il valore non è percepito e non lo sarà.  Continua a leggere

Pubblicato in digitale, social media, società | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Il più grande giornale dopo il Big Bang